Cosa succederà nella seconda parte di Fear The Walking Dead 4

Domenica 12 agosto torna su AMC Fear The Walking Dead 4 con il nono episodio. Ecco la brevissima sinossi: «Morgan (interpretato da Lennie James) cerca di aiutare Alicia (Alycia Debnam-Carey) e questo gruppo di sopravvissuti diviso». In questo episodio probabilmente assisteremo alle conseguenze della morte improvvisa di Madison Clark (Kim Dickens) che si è sacrificata quando gli Avvoltoi hanno liberato un esercito di walker per conquistare lo stadio, il rifugio dei sopravvissuti. Come sappiamo è morto anche un altro personaggio principale nella prima parte di Fear The Walking Dead 4, Nick, il figlio di Madison e fratello di Alicia, quindi per la ragazza potrebbero esserci delle conseguenze emotive piuttosto forti da affrontare, forse catastrofiche.

L’ultimo trailer di Fear The Walking Dead 4 però si sofferma su altre catastrofi, ben più pesanti di quelle emotive. Nel video che potete vedere sotto infatti ecco che assistiamo ad un uragano di zombie. Come faranno i nostri sopravvissuti a proteggersi dai walker volanti, sbalzati in aria da un uragano, che precipiteranno da tutte le parti? Una scena terribile. Questi sono i primi 4 minuti dell’episodio 9, quindi non dovremo aspettare a lungo per conoscere le risposte, sempre che i produttori non abbiano deciso di regalarci qualche altro flashback o salto temporale. Comunque il protagonista assoluto è Morgan, uno che non guarda in faccia vivi e morti quando si tratta di intervenire. E pensare che voleva rimanere da solo dopo aver lasciato Rick Grimes e compagni. Forse i sopravvissuti di Fear The Walking Dead 4 sono più simili a lui, per questo, seppur a fatica, si è integrato. Come abbiamo detto qualche tempo fa sarà lui adesso il protagonista dello spin off. Qualcuno lo considera un personaggio “inutile”, non gli autori. Vedremo cosa succederà nella seconda parte di Fear The Walking Dead 4. Ecco il trailer:


Informazioni su Flavia Montanaro 1182 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi