Andrew Lincoln e Norman Reedus avevano un patto

I due protagonisti di The Walking Dead avevano deciso che sarebbero andati via insieme, da bravi colleghi e amici. Norman Reedus è sempre più legato al luogo dove vengono registrate le puntate di The Walking Dead, tanto che ha deciso di aprire un ristorante a Senoia. Andrew Lincoln invece sentiva la mancanza della sua famiglia che si trova in Inghilterra. Il patto è stato infranto, ma senza rancori, e dopo 10 anni insieme le loro strade di devono dividere. A questo punto ci viene un dubbio: e se fosse anche l’ultima stagione per Norman Reedus? Negli scorsi giorni abbiamo anticipato le intenzioni di Scott Gimple di lavorare ad altri spin off di The Walking Dead, quindi potrebbero esserci delle serie parallele con gli attori principali. Comunque, sull’addio di Andrew Lincoln, Norman Reedus ha svelato qualche retroscena e ha parlato del patto: «Abbiamo fatto un patto, penso che sia stato alla terza o alla quarta stagione, tipo: Se te ne vai, me ne vado».

Il futuro di The Walking Dead adesso è tutto da scrivere, difficile immaginare il mondo senza Rick Grimes, però l’attore Jeffrey Dean Morgan è molto fiducioso perché Angela Kang è sempre stata la sua scrittrice preferita, in un’intervista a Variety ha aggiunto: «L’intera serie quest’anno è curata da donne, quindi c’è un atmosfera diversa. Ho già detto che c’erano molti battimenti di petto, uomini contro uomini e cose simili (nell’ottava stagione). Ma quest’anno sembra esserci più sentimento e una storia più profonda». Anche Norman Reedus è dello stesso avviso, perché la Kang “Sta portando nuova linfa allo show” e quasi nessuno se lo aspettava. Vogliamo fidarci!


Informazioni su Flavia Montanaro 1136 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi