Anticipazioni The Walking Dead 9, problemi per Rick e Maggie?

Da sempre il mese di luglio è quello più atteso per noi fan dello show post-apocalittico ispirato ai fumetti di Robert Kirkman. A luglio infatti si svolge il ComicCon di San Diego, importante manifestazione dove viene proiettato il primo trailer della nuova stagione e dove produttori e attori si lasciano intervistare. Mai come quest’anno è difficile riuscire ad avere anticipazioni, The Walking Dead 9 è un vero rebus. Sappiamo solo che ci sarà un salto temporale di due anni (in avanti e non indietro, la presenza di Shane sul set potrebbe riguardare le riprese di qualche flashback), la morte di Carl Grimes nell’ottava stagione ha spiazzato tutti e soprattutto ci ha fatto capire che non sempre i produttori vogliono seguire fedelmente i fumetti.

La nuova showrunner Angela Kang ha rilasciato ancora pochissime dichiarazioni che ci hanno lasciato intendere che le donne potrebbero essere le nuove protagoniste della scena, tra queste Maggie. L’attrice ha firmato solo per alcuni episodi perché impegnata in un’altra serie tv, e al centro della narrazione potrebbe esserci il suo disaccordo con Rick che non ha ucciso Negan rispettando le ultime volontà del figlio e lo ha sbattuto a marcire in cella. Il risentimento è forte e coinvolge anche Daryl e Jesus, una fonte interna della AMC ha dichiarato che Rick Grimes affronterà molte sfide dovute anche a quanto accaduto nel finale.

Maggie ha dimostrato di essere un ottimo leader e di saper prendere scelte difficili al momento giusto nonostante il dolore per aver perso il padre del bambino che aspetta e nonostante le sue condizioni (non ha ancora partorito). Sarà molto interessante vedere come svilupperanno la storia in The Walking Dead 9. E voi cosa ne pensate? Maggie sarà al centro della scena solo nei primi episodi e poi si dividerà da Rick e dal resto del gruppo perché non riuscirà a condividere il nuovo progetto di civiltà?


Informazioni su Flavia Montanaro 1194 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi