Ascolti ai minimi storici per The Walking Dead 9

La prossima settimana andrà in onda l’ultima puntata della prima metà di stagione. Con l’episodio 9×08 ci sarà il giro di boa di The Walking Dead 9. Purtroppo la nona stagione non è partita bene e dopo l’addio di Rick Grimes la situazione è precipitata e Stradivarius ha registrato gli ascolti più bassi di sempre per la serie AMC. A preoccupare i fan non è solo il calo di ascolto ma le forti critiche verso The Walking Dead mosse anche da fonti autorevoli. Nonostante sia una delle serie tv più viste, i numeri parlano chiaro. La premiere di The Walking Dead 9 è stata deludente ma in quel caso molti hanno spiegato il calo con l’avvio dello streaming AMC, tuttavia questa stagione ha continuato a segnare una percentuale di ascolto tra l’1,9% e il 2,0%, il 2,1% è stato toccato solo nell’ultimo episodio con Rick Grimes.

Stradivarius si è aperto con il continuo delle vicende dopo il lungo salto temporale di sei anni e ha registrato una percentuale di ascolto dell’1,8%. Rispetto all’ottava stagione si parla di un calo del 40% di ascoltatori. Eppure questi numeri non spaventano la AMC che, imperterrita, continua a lavorare sul futuro di The Walking Dead. È stata annunciata la decima stagione (non è ancora arrivata la conferma del rinnovo come accaduto in passato, solitamente veniva dato l’annuncio poco dopo la premiere), ci sarà la quinta stagione di Fear The Walking Dead e una serie di progetti legati allo show apocalittico, inclusi tre film sulle avventure di Rick Grimes che non è morto ma è stato salvato da un elicottero misterioso da persone sconosciute con cui era in contatto Jadis. Voi cosa ne pensate?


Informazioni su Flavia Montanaro 1219 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi