E se Carl non morisse più? Le parole di Robert Kirkman

E se Carl non morisse più? Le parole di Robert Kirkman

0

Attendiamo tutti il ritorno di The Walking Dead 8 per assistere alla morte di Carl Grimes e scoprire quali saranno le conseguenze. È la prima uscita di scena che non segue i fumetti e noi fan ci aspettiamo di tutto. I produttori e gli sceneggiatori hanno confermato la dipartita del giovane figlio di Rick Grimes che è stata seguita dalle polemiche e persino gli attori, tra cui il diretto interessato, sembrano aver superato tutto. Però il caro Robert Kirkman ha rilasciato delle dichiarazioni che potrebbero cambiare tutto!

Durante un panel della Walker Stalker Cruise, Robert Kirkman ha risposto ad una domanda sulla situazione di Carl Grimes dopo il morso. Il creatore dei fumetti di The Walking Dead ha detto che Carl non è ancora morto e che potrebbe non morire. Kirkman ha aggiunto che se accadrà ci saranno delle conseguenze “interessanti” per Rick Grimes e l’evento sconvolgerà gli equilibri dei gruppi oltre ad influenzare la seconda parte della grande guerra che farà parte della seconda metà di stagione. Quindi, ricapitolando, se la morte di Carl era data per certa, adesso dopo queste dichiarazioni cambia tutto.

Per quanto riguarda il fumetto invece Robert Kirkman ha spiegato che l’evento non influenzerà il fumetto ci sono molti eventi che verranno affrontati nel corso della nona stagione dello show AMC e in quelle successive annunciando un possibile arrivo dei Whisperer. Come al solito è stato molto vago e non ha confermato però anche l’eventuale trasposizione televisiva dei Whisperer è tutta da scrivere visto che nei fumetti Carl è vivo. Ancora una volta ci stuzzicano e ci spiazzano e noi non vediamo l’ora che arrivi il 25 febbraio, ops il 26! Come sempre la puntata andrà in onda di domenica su AMC e il lunedì sera su FOX.

No commenti

Lascia un risposta