Fear The Walking Dead 3: inizio col ‘morto’ (SPOILER)

È morto Travis! Dopo i giri di parole del titolo e del sottotitolo dovevamo essere per forza diretti. Un colpo di scena inaspettato per l’inizio di Fear The Walking Dead 3, anche se qualche giorno prima della season première, qualcuno aveva già spifferato questo spoiler. Anche per lo spin off cerchiamo di stare alla larga dalle anticipazioni e quanto abbiamo avuto modo di apprendere ci ha lasciati senza parole. Prima di proseguire con qualche dettaglio delle prime puntate di Fear The Walking Dead 3, informiamo i nostri lettori che in Italia verranno trasmesse su MTV a partire dal 18 giugno.

Travis Manawa, interpretato dall’attore Cliff Curtis, era uno dei personaggi di punta dello spin-off. Non che ci fosse particolarmente simpatico, però la sua morte apre a diversi scenari completamente inediti che stuzzicano anche i fan più scettici. L’episodio in cui è morto Travis è stato mandato in onda subito dopo la season la premiére di Fear The Walking Dead 3. Madison, Nick, Alicia e Travis sono a bordo di un elicottero, diretti verso una nuova comunità di sopravvissuti. Ad un certo punto alcuni uomini li attaccano con armi da fuoco e i proiettili colpiscono Travis che apre la portiera e si lancia nel vuoto. Una scena di forte impatto emotivo!

I nuovi episodi di Fear The Walking Dead 3 si concentreranno sulle reazioni dei sopravvissuti di fronte alla morte di Travis. Lo showrunner Dave Erickson ha dichiarato che nel terzo capitolo esploreranno l’impatto emotivo dall’elaborazione del lutto al dover andare avanti. Travis non doveva morire a questo punto della storia però dopo la morte del figlio biologico Chris che non era riuscito a proteggere e dopo aver salvato il figlio adottivo Nick, la sua storia era finita. A noi viene il dubbio che c’entrino i nuovi impegni lavorativi di Cliff Curtis, ingaggiato di recente nel sequel di Avatar. E voi cosa ne pensate?


Informazioni su Flavia Montanaro 1279 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

1 Commento

  1. Mi sono rimesso in pari ultimamente con Fear, a causa della serie principale che guardo con maggior assiduità.
    Totalmente d’accordo, credo che il personaggio sia stato fatto morire per impegni esterni dell’attore.
    Morte evitabile, come se Rick fosse stato fatto morire dopo aver portato tutti alla prigione.

Rispondi