Fear The Walking Dead 3: vendetta e azione nella seconda parte di stagione?

Torniamo a parlare di Fear The Walking Dead 3, nel midseason finale abbiamo assistito alla morte di Jeremiah Otto e il cast che si è riunito al Comic Con di San Diego ha annunciato che ci saranno molte novità. Con l’arrivo dei nativi americani di Walker al ranch i conflitti saranno all’ordine del giorno e ovviamente il nucleo dei Clarke giocherà un ruolo importante.

Walker e il suo gruppo possono muoversi su quelle terre che hanno reclamato per tantissimo tempo e quindi immaginate come la tensione aumenterà di episodio in episodio sino ad esplodere. Si scopriranno nuove questioni sino ad ora ignorate e verrà approfondito anche il presunto omicidio di Jeremiah Otto. I suoi figli capiranno cosa c’è dietro la morte del padre e provate ad immaginare la loro reazione, si vendicheranno? Daniel Sharman che interpreta Troy Otto ha spiegato al Comic Con di San Diego che i figli di Jeremiah, conoscendo il padre, hanno avuto subito il sospetto che non si sia ucciso ecco perché inizieranno ad indagare per conto loro e quando la verità verrà a galla ci saranno delle conseguenze inaspettate.

La terza stagione dello spin off continua a regalarci emozioni inaspettate, non possiamo paragonarla alla serie principale ma ci sono tante storie interessanti che rendono la trama dinamica. Manca l’elemento monografico e non ci sono episodi su un unico personaggio, conoscendoli poco per volta aumenta la nostra curiosità. E voi cosa vi aspettate dalla seconda parte di Fear The Walking Dead 3?


Informazioni su Flavia Montanaro 1120 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi