Fear The Walking Dead 3×04: il ritorno di Salazar (riassunto e commento)

Non è mai troppo tardi! E in questo afosissimo venerdì di fine giugno scriviamo il riassunto e il commento alla quarta puntata di Fear The Walking Dead 3. Analizzando visite e opinioni sullo spin off abbiamo capito che proprio non riesce a conquistarvi, però noi ci proviamo lo stesso a farvelo amare con i nostri post. Nell’episodio 3×04 intitolato ‘100’ c’è stato il ritorno di Daniel Salazar che, dopo Victor Strand e Nick, è uno dei personaggi più interessanti e meglio costruiti!

Daniel Salazar è ancora legato al suo passato ed è alla ricerca di perdono per quello che ha fatto, un comportamento ben diverso rispetto ai personaggi della serie madre che hanno quasi dimenticato chi erano prima dell’apocalisse zombie. Salazar si è salvato grazie ad Efrain, una guida spirituale con cui ha stretto amicizia. Efrain e Lola (la sua ragazza) hanno introdotto Daniel nella nuova comunità che poi è la stessa di Dante che lo riconosce subito.

Salazar era un membro del Sombra Negra a El Salvador e ha ucciso 96 persone, per questo Dante è ben felice di accoglierlo e lo porta sul terrazzo dove ci sono i suoi oppositori. Daniel si trasforma in una sorta di terminator e fa fuori Dante e i suoi uomini più fidati arrivando appunto a 100 omicidi, il titolo di questo episodio che se chiarisce qualcosa in più su Salazar, ci lascia con tanti interrogativi. Vi aspettiamo molto presto per raccontarvi a che punto sono arrivate le vicende di Fear The Walking Dead 3.


Informazioni su Flavia Montanaro 1181 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi