Fear The Walking Dead 4×11, trama dettagliata “The Code”

Riprendiamo con Fear The Walking Dead 4, la seconda parte verrà trasmessa in Italia a partire dal 1° ottobre 2018 su MTV. Ma noi ci siamo già portati avanti, ricordate la tempesta? Bene, Morgan cerca Alicia, e trova riparo in un camion dove ci sono delle provviste e un messaggio, lo stesso che avevano letto Althea e June. Il giorno seguente Morgan viene svegliato dal rumore di un vagante e dopo averlo abbattuto si rende conto di essere in una stazione di servizio del Mississippi. Entrato nel market, Morgan riconosce la voce della proprietaria del camion alla radio che dice di prendere solo ciò che serve, poi si reca in bagno ma un uomo gli ordina di uscire. Dopo aver aperto la porta si imbatte in una persona armata di fucile ma è seduto sulla sedia a rotelle. Si chiama Wendell e ordina a Morgan di aprire la borsa. Si unisce anche Sarah, la sorella adottiva che spiga che sono camionisti addetti alla consegna delle scorte alimentari, e continuano a fare il loro lavoro anche dopo l’apocalisse.

Morgan dice a Sarah e Wendell che è diretto in Virginia ma è a 400 miglia, quindi si inizia a preoccupare. Segue le indicazioni di Wendell e si avvia per diversi chilometri sino a quando un albero caduto sulla strada gli impedisce di proseguire in macchina. Ad un certo punto si imbatte in un ponte che Wendell gli aveva già menzionato, pensa ai suoi amici e decide di tornare indietro poi contatta Sarah e Wendell e gli dice che il ponte è crollato, una scusa per non tornare in Texas. Sarah allora gli indica un punto di incontro, le tragitto conosce Jim un uomo incappucciato che stava fuggendo via dai vaganti. Jim è un produttore di birra che è stato rapito per per le sue ricette ma è stato abbandonato al suo destino e vuole continuare a fare lo stesso mestiere dopo l’apocalisse. Allora Morgan lo invita a seguirlo in Virginia. Arrivati al punto d’incontro Jim riconosce Sarah e fugge, ma Wendell appare e li cattura. Morgan e Jim sono legati sul retro del camion e Sarah dice che il vero camionista è stato preso e lasciato, poi chiede dove si trova la comunità di Morgan. Lui ovviamente non apre bocca e i due fratellastri continuano a camminare. Anche Jim chiede a Morgan dov’è la comunità, per produrre birra, ma si rifiuta.

Il camion si ferma perché l’asfalto è accidentato, Sarah informa Morgan e Jim che devono liberarsi del carico in eccesso se vogliono proseguire, quindi lasciano le scorte a terra e scioglie i prigionieri. Purtroppo un’orda di vaganti compare all’imporovviso, Jim fa cadere Morgan che per fortuna riesce a salire sulla macchina, Sarah si offre di aiutarlo se rivela dove si trova la sua comunità ma nonostante le indicazioni viene abbandonato e rimane in quella posizione tutta la notte. Morgan ancora una volta si dimostra un codardo, e Sarah aveva capito che il ponte non era crollato. Disperato afferra un coltello e uccide i vaganti poi riprende il cammino. Incontra Sarah e Wendell infuriati perché gli aveva dato indicazioni sbagliate. Riescono a giungere ad un accordo, devono tornare in Texas per salvare gli altri amici, lasciare il camion e le provviste lungo il tragitto, proprio come faceva il proprietario. Tramite radio lo avverte e alla stazione di servizio del Mississippi una donna ridacchia quando lo ascolta e scrive in faccia ad un vagante impalato al tabellone: «Prendi ciò di cui hai bisogno, lascia il superfluo». Non ha buone intenzioni!


Informazioni su Flavia Montanaro 1198 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi