Fear The Walking Dead 4×13, trama dettagliata “Blackjack”

Il gruppo aspetta Quinn, e lo zombie con la donna sudicia si avvicina al mezzo. Wendel usa la sedia a rotelle per incastrarlo e Sarah lo uccide. Jim che è con loro e si era spaventato alla vista del non morto, legge sulla fronte il messaggio “Prendi quello che ti serve” e June si mette in contatto con Quinn ma capisce che è stato trasformato e la donna che è con lui conferma che è morto. Inoltre avverte Morgan di lasciare le scatole e gli dice che sa molte cose di lui.

John e Victor Strand eroi solitari di Fear The Walking Dead 4

Intanto Victor e John sono dispersi su un’isola, Strand prende un libro e John taglia la legna per costruire una zattera e andare a cercare June e Charlie. Anche Luciana cerca Charlie in una biblioteca ma trova un vecchio di nome Clayton. Intanto John termina la zattera Victor osserva mentre cerca di farla restare a galla quando un alligatore si avvicina minacciosamente e viene allontanato a colpi di pistola. Sarah e Jim chiedono a Morgan cosa intendeva la donna sudicia quando gli ha detto che sa di cosa è capace ma li invita a fidarsi. I due però non sono molto convinti e lo sfidano di nuovo, ma ecco che Morgan riesce ad avere la meglio e li obbliga a seguirlo.

La scena si sposta su John che osserva la scena di un alligatore che divora un non morto. Victor gli dice che gli sforzi di andare via dall’isola sono vani ma non si arrende e vede un pickup in cima ad una collina. Luciana invece cerca di liberare l’uomo che si trova intrappolato nell’auto ma non ci riesce e allora gli chiede cosa può fare per lui: le chiede una birra. Sarah e Jim invece non capiscono perché devono lasciare le scatole visto che sono stati avvertiti dalla donna, ma Morgan insiste. Sulla scatola aggiunge anche delle istruzioni con la speranza che i suoi amici leggano e si mettano in contatto con lui. Strand è sulla collina che cerca di entrare nel pickup e lotta contro un vagante, il movimento fa rotolare il mezzo che ne travolge altri ma Victor si salva. Luciana è sulla strada che cerca una birra. John invece cerca di ricavare una barca da quel mezzo semi distrutto e parla con Victor che ha un problema con l’alcol. Lui beve per dimenticare, ha solo ricordi, John invece lotta per June. Salgono sulla barca e con il clacson attirano un vagante così riescono a distrarre l’alligatore.

Luciana contatta Morgan, il gruppo di Fear The Walking Dead 4 si inizia a riunire

Luciana si mette in contatto con Clayton via radio, non trova la birra. L’uomo racconta che a causa del suo lavoro era molto diverso e se ne pente ma lo rassicura. All’improvviso ecco che trova una delle scatole di Morgan con dentro una birra e sorride. John e Strand remano, il clacson smette di funzionare e i vaganti si allontanano, l’alligatore li attacca e la barca inizia a riempirsi d’acqua. Strand spara mentre cercano di nuotare verso l’isola. Luciana porta la birra a Clayton, l’uomo la ringrazia. Nel retro dell’auto ci sono dei rifornimenti. Luciana gli chiede che lavoro faceva e lui dice che era un camionista. Spira in macchina dopo l’ultimo sorso di birra e capiamo che Sarah e Wendell hanno rubato a lui il camion. Luciana contatta il canale 4 così come indicato sulla scatola e Morgan risponde e la riconosce.

Strand e John sono di nuovo sulle rive dell’isola. Strand beve ancora, John mangia delle caramelle. Morgan recupera Luciana e continuano insieme il viaggio. La ragazza ha preso i diari di Clayton e li consegna. Charlie e Alicia li contattano all’improvviso alla radio, anche loro hanno trovato la scatola. Mentre Morgan indica delle coordinate ecco che la donna misteriosa lo contatta di nuovo, gli dice che gli ha dato la possibilità di essere più forte ma lui risponde che continuerà a cercare i suoi amici. Sarah vede il blindato di Al, Morgan chiede cosa stia facendo e lei dice: “Tu perdi gente, tu perdi te stesso”. Morgan fa scendere il gruppo, la donna si avvicina con il blindato e apre il fuoco. La puntata si chiude con Alicia e Charlie che sono scioccate.


Informazioni su Flavia Montanaro 1197 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi