Fear The Walking Dead: boom di ascolti per il pilot anche se non convince

fear the walking dead_nick

Fear the Walking Dead è la serie tv via cavo più vista di sempre! Potremmo salire sul carro dei vincitori dicendo: l’avevamo detto! Però, nonostante quest’ottimo risultato, vogliamo essere cauti e aspettare la prossima puntata per capire se Fear The Walking Dead riuscirà a mantenere alta l’attenzione di un numero così elevato di spettatori. Il primo episodio ha tenuto incollati davanti allo schermo 10,1 milioni di persone. Per il lancio di The Walking Dead si riunirono solo 5,3 milioni di spettatori con 2.7 punti di rating, mentre per Fear The Walking Dead è stato registrato un rating di 4.7 nel target di età dai 18 ai 49 anni. Purtroppo noi fans italiani dobbiamo attendere ancora un po’ per gustarci Fear The Walking Dead. Nonostante il boom di ascolti, Fear The Walking Dead ha registrato commenti piuttosto tiepidi da parte degli addetti ai lavori e sul sito Rotte Tomatoes, lo spin off ha un punteggio complessivo del 72% nonostante abbia regalato picchi di adrenalina inaspettati.

Lo showrunner Dave Erickson ha rilasciato alcune dichiarazioni ad Entertainment Weekly e The Hollywood Reporter con qualche spoiler sul secondo episodio di Fear The Walking Dead. Lui e Robert Kirkman hanno deciso si introdurre sin da subito “apprensione, minaccia e paranoia”. L’unica persona che poteva rappresentare al meglio questo mix di sentimenti era Nick anche perché nel suo stato era molto difficile capire se avesse assistito davvero a quelle scene o so fosse tutto causato dal suo trip. Frank Dillane è un attore eccezionale e su questo punto siamo d’accordo con Kirkman, anche perché ci siamo identificati in lui. Gli altri dettagli di quest’intervista li affronteremo nei prossimi giorni anche perché l’informazione più importante del primo episodio di Fear The Walking Dead è il fatto che Calvin viene ucciso a colpi di pistola e diventa uno zombie anche se non è stato morso. Rick e i sopravvissuti si sono resi conto dopo molto tempo di questa cosa, quindi nello spin off la questione verrà affrontata molto prima. Ultimo dettaglio: i “non morti” in Fear The Walking Dead, verranno chiamati “infected” e non “walkers”.


Informazioni su Flavia Montanaro 1212 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi