Finale e conclusioni inizia la 4 stagione

The walking dead 4 stagione

Bene, ho appena finito di vedere la sedicesima puntata e purtroppo l’ultima.

Devo dire che questa puntata mi ha lasciato un pò l’amaro in bocca, mi aspettavo che questa eterna lotta trovasse un finale per poi partire nella quarta stagione con cose del tutto nuove, invece no, niente da fare, il Governatore tornerà a dare fastidio anche nella 4 stagione.

Sembra che nella quarta serie gli zombie diventeranno una minaccia più preoccupante, era ora visto che ormai nessuno ci faceva più caso, sembrava come se si fosse perso il filo del discorso.

 

Ora il gruppo è più numeroso e credo che le prime puntate della 4 serie si perderanno nella conoscenza dei nuovi membri.

 

Come era già stato preannunciato, Carl avrà un ruolo più rilevante, si capisce anche dall’episodio della sedicesima puntata della terza stagione quando fredda un ragazzo del gruppo del governatore.

 

Secondo voi cosa succederà?

 


8 Commenti

  1. Sono stato sveglio fino alle 4 per la finire la terza stagione stanotte!
    Devo dire che , però , tirando le somme sono un po’ deluso nel complesso.
    Credo che , come già accennato da te ,in questa stagione ci si sia focalizzati troppo sulla lotta tra sopravvissuti e poco sugli zombie ( sicuramente l argomento centrale della serie).
    Non credo che sia giusto che dopo 3 serie non si sappia niente di come sia scoppiata l epidemia , di perché sono tutti infetti , di cosa stia succedendo nel resto del mondo …insomma gli zombie sono stati lasciati li come argomento di “sfondo” e non come argomento principale …
    Sicuramente tutto questo é un modo per allungare la vita alla serie , ma non trovo sia corretto. Dovrebbero prendere esempio da una serie come breaking bad…
    Detto questo ,aspetto con ansia la 4 stagione! 🙂

    • Purtroppo siamo rimasti tutti delusi dal finale della terza stagione, per la tua analisi approvo pienamente credo che hai riassunto in poche parole il pensiero di tutti i fan della serie.

      • io invece non sono d’accordo, kirkman pensa più ai sopravvissuti che agli zombi. la storia si focalizza sulla psiche dei personaggi, sullo studio “antropologico” in situazioni di emergenza (di lunga durata), il telefilm è molto trattenuto, nel fumetto la crescita dei personaggi è molto marcata, rick passa dall’essere il perfetto sceriffo, pronto ad aiutare la comunità, ad uno sciacallo che pensa solo alla protezione del figlio e del suo micromondo. come anche nel telefilm a rick inizia a girare male il boccino. una scena molto importante per esempio, è alla fine di una puntata della terza stagione, quella in cui c’è un sopravvissuto che fa l’autostop, all’andata viene ignorato da rick, michonne e carl (in auto), mentre al ritorno trovano lo zaino insanguinato, invece di sentirsi in colpa si fermano e carl recupera lo zaino, questa è la forza dell’opera di kirkman, non il make up degli zombi. ovviamente questa è una mia personale opinione.
        se apprezzate il telefilm ma non avete letto il fumetto, beh state facendo un grave errore. buon proseguimento

        • quell’autostoppista mi è rimasto nel cuore 🙁 , ma non potevano davvero dargli una possibilità, ecchecavoli!! mi ha deluso assai che siano stati così cattivi.

  2. Secondo me Lori non è morta ritornerà nella prossima stagione, il tizio che apre i lucchetti a colpi d’ascia e attira gli zombie dentro la prigione non è uno dei detenuti ma il nuovo personaggio che verrà introdotto nella 4 serie Roy Stark (fatalità un ex mediaco dell’esercito) che troverà lori svenuta e la trarrà in salvo medicandole il cesareo…. Carl ha sparato ma non ha guardato e mirato bene mentre lo faceva e l’ha mancata, infatti Rick trova sul pavimento la pallottola .. non è sporca di sangue.. lo zombie panzuto è li per sviare i fatti…
    addirittura credo che le telefonate che riceve Rick non siano del tutto frutto della sua fantasia, non mi ha mai convinto questa morte…. può essere anche un modo per tenere i piedi in due staffe a seconda della disponibilità dell’attrice, (che nel periodo di assenza intanto era andata a girare un’altro film) … ora è morta ma se vogliono possono farla resuscitare.. BEAUTIFULL STYLE!!

    Questa stagione non mi ha entusiasmato molto… a dire il vero ha cominciato a scadermi quando hanno fatto morire Shane…. era un personaggio molto affascinante, e dava altri spunti da sfruttare per arricchire la trama… piuttosto che “inventarsi” tutto quello che abbiamo visto nella terza stagione…. la cosa che mi rattrista di più, è il problema apocalisse zombie, è stato messo talmente in secondo piano che il senso stesso dell’apocaslisse non esiste più… sembra già che sia tutto “normale” gli zombie ci sono ma basta starci attenti al piu gli sputi addosso e muoiono, un contorno, una semplice ambientazione insomma.
    spero che nella quarta si cerchi di riprendere il senso della fuga, del cercare di capire cosa è successo, la meta incerta, sarebbe bello che le professioni e il passato dei personagi possa emergere tramite le relative abilità , in questa stagione abbiamo visto solo guerrieri anche il bambino è diventato una macchina da guerra, si sono concentrati solo sul nemico unico e spietato.. “il governatore”.

    nel videogame “the walking dead” che ho giocato ci sono delle trame molto più belle e affascinanti di questa, molto più horror e molto più in linea con la trama …. vi consiglio di giocarlo.

    I

    • Beh il fatto che lori non sia morta è un pò improbabile, dopo essere stata aperta e sparata in testa non credo che il regista ci farebbe una bella figura se la tua tesi fosse vera.

      • sulla figuraccia non c’è dubbio… tuttavia devi ammettere che è strano.. non c’è il corpo… e tutte le incongruenze che ho detto sopra… e agli americani piaciono ste cose, comunque stiamo a vedere!

Rispondi