La morte di Andrea dal fumetto alla serie tv: chi è in...

La morte di Andrea dal fumetto alla serie tv: chi è in pericolo?

0

Scott Gimple, lo showrunner di The Walking Dead, negli scorsi giorni è stato intervistato da ComicBook.com e ha rilasciato delle dichiarazioni molto importanti sul futuro di uno dei personaggi dello show AMC. A quanto pare i produttori hanno pensato di portare in scena la morte di Andrea. Nel fumetto di Robert Kirkman ha pensato di eliminato Andrea facendola mordere dai walker durante un’azione di salvataggio, poi si è trasformata e Rick Grimes l’ha uccisa colpendola alla testa. Nella serie tv invece le cose sono andate diversamente perché Andrea interpretata da Laurie Holden si è suicidata dopo essere stata morsa da un walker che le aveva scagliato contro il Governatore. Quindi a chi spetterà morire come Andrea? Michonne ha molti punti in comune con il personaggio ed è una possibile vittima della follia degli sceneggiatori di The Walking Dead.

Lo sfogo di Laurie Holden, Andrea di The Walking Dead

Intanto la morte di Andrea pare che sia stato un argomento molto attivo negli ultimi giorni. Alla Walker Stalker Con 2017 Laurie Holden ha dichiarato che l’allontanamento di Andrea dalla serie tv in quel modo è stato un errore e che la storia tra il personaggio e il Governatore è senza senso. L’attrice ha fatto del suo meglio per interpretare quella storia e anche per giustificare lo stato d’animo di Andrea, per fortuna si è redenta in punto di vittima.

Dopo questo affronto agli sceneggiatori, la Holden ha comunque ringraziato Scott Gimple anche se le dinamiche narrative del fumetto sono andate perdute e Andrea sarebbe potuta rimanere nella serie tv per molto tempo, sino a diventare la leader creata dalla penna di Robert Kikrman. Andrea è stata eliminata nella terza stagione, nell’episodio 3×16 “Welcome to the Tombs”.

No commenti

Lascia un risposta