La sinossi della seconda parte di The Walking Dead 9

Sapere cosa succederà nella seconda metà di stagione di The Walking Dead 9 a pochi giorni da Natale sicuramente non è in cima alla lista dei pensieri che ci tolgono il sonno la notte, eppure ci sono delle novità. Sono trascorsi 6 anni e non è stato mostrato quanto accaduto ai protagonisti, prima o poi i produttori dovranno riavvolgere il nastro. Non mancheranno i flashback anche se nella seconda parte di The Walking Dead 9 le comunità devono fare i conti con una nuova minaccia: i Sussurratori. La serie tv torna negli States il 10 febbraio 2019, ed è stata diffusa la prima sinossi ufficiale dei nuovi episodi.

Il midseason finale ha presentato i Sussurratori e abbiamo assistito attoniti alla morte di Jesus un personaggio in cui riponevamo le nostre speranze dopo l’uscita di scena improvvisa (e annunciata) di Rick Grimes. Come recita la sinossi, i sopravvissuti “vecchi” e “nuovi” sono impegnati a gestire le conseguenze degli eventi che si sono verificati in questi 6 anni. Dalla scomparsa di Rick pare che molti siano diventati quasi estranei, non solo l’uno per l’altro, ma per se stessi. Rick era un vero leader capace di tenere insieme comunità con interessi e persone diverse. Senza di lui tutto è diverso. Le cose però stanno cambiando perché a breve verranno allargati i confini per fare spazio ai Sussurratori, un gruppo che vive con regole molto diverse da quelle di Rick e che mette in pericolo la sicurezza di tutti. Una minaccia nuova, più pericolosa di Negan e dei Salvatori. Il gruppo inizierà a mettere tutto in discussione, quello che sino a poco tempo fa sembrava normale, diventa più inquietante, e più terrificante di quando è esplosa l’epidemia. La posta in gioco è davvero alta e coinvolge tutti, nessuno escluso.


Informazioni su Flavia Montanaro 1279 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi