Maggie contro Rick in The Walking Dead 9?

Temevamo che Maggie sarebbe uscita di scena alla fine di The Walking Dead 8 perché aveva chiesto una rinegoziazione del contratto e sembrava interessata a nuovi progetti. Evidentemente i produttori hanno pensato ad un ruolo centrale in The Walking Dead 9, non ci sono anticipazioni ufficiali ma solo teorie dopo quello che abbiamo visto ieri sera. Il finale di stagione ci terrà con il fiato sospeso almeno sino ad ottobre 2018 quando è previsto il ritorno dello show AMC ispirato ai fumetti di Robert Kirkman.

Maggie non è d’accordo con Rick Grimes che ha lasciato far prevalere la pietà sull’ira e non ha ucciso Negan, l’ex leader dei Salvatori che ha massacrato il marito Glenn nella prima puntata di The Walking Dead 7. Parte dei Salvatori erano stati risparmiati dalla vedova grazie all’intervento di Jesus, ma Negan doveva morire. Rick però ha deciso di onorare il figlio Carl che prima di morire gli ha regalato una lezione di umanità. Il giovane sperava in un mondo di pace e collaborazione. Sicuramente un colpo netto sferrato alla gola avrebbe messo fine alla minaccia di Negan, ma adesso deve meditare su quanto ha fatto in una prigione.

L’ultima conversazione tra Maggie e Daryl lascia intendere chiaramente che la vedova non vuole assecondare Rick Grimes (non solo a parole) e inaspettatamente potrebbe prendere in mano la situazione. Il destino di Negan è quello di marcire in prigione oppure Maggie troverà il modo per vendicarsi e uccidere l’ex leader dei Salvatori? Questa specie di cliffhanger dai contorni poco chiari sarà sicuramente uno dei problemi principali che saranno affrontati in The Walking Dead 9 visto che Scott Gimple ha affermato che non vedremo i Whisperers.


Informazioni su Flavia Montanaro 1179 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi