Maggie vendicherà la morte di Glenn? Negan deve stare molto attento

Lauren Cohan, l’attrice che interpreta Maggie in The Walking Dead, ha parlato delle conseguenze della morte di Glenn. Purtroppo questa volta non c’è stato nulla da fare per lui, è stato massacrato da Negan. Il suo destino era segnato, e le scene che abbiamo visto non sono mai state così fedeli come nel fumetto di Robert Kirkman. Ovviamente ci saranno delle ripercussioni nella vita di Maggie ma non vi aspettate di vederla trasformata in poche puntate. Sarà una trasformazione incredibile perché Maggie continuerà a vivere nel ricordo di Glenn e nella sua testa ha già dichiarato guerra a Negan.

Ora per Maggie è importante proteggere il suo bambino ma questo non spegnerà la sua sete di vendetta. L’attrice ha svelato che la frase che ha detto Glenn prima di morire l’ha colpita molto e non c’è alcun significato nascosto o l’input per uno sviluppo futuro della trama. Maggie porterà per sempre nel suo cuore Glenn. Nessuno può sapere cosa si prova a vivere qualcosa di così terribile e per Lauren Cohan è stato davvero difficile immedesimarsi ma le azioni di Negan hanno acceso una piccola fiamma nel cuore di Maggie. Affrontare la morte di Glenn e di Abraham è la chiave di svolta di tutta la storia di The Walking Dead. Quindi se la seconda puntata vi ha annoiati, sappiate che ci saranno molte altre puntate introspettive!

Comunque la morte di Glenn è stata accolta in maniera tragica in tutto il mondo, un quotidiano dell’Arkansas, il Batesville Daily Guard gli ha dedicato addirittura un necrologio. Certo, per l’attore Steven Yeun non deve essere stato molto piacevole trovare la sua foto nella pagina dedicata ai necrologi però la redattrice Andrea Bruner ha confidato ai lettori di essere troppo triste per la morte di Glenn e con l’aiuto di un collega è riuscita a scrivere il necrologio dedicato a “Glenn Rhee, marito, futuro padre, guerriero e amico”. È davvero straordinario come sia riuscita a sintetizzare in poche righe la vita del fattorino delle pizze, e la parte più commovente è quando dice che lascia “la sua amorevole moglie Maggie e il loro figlio ancora non nato”; ma è questa la parte che più ci piace: «La famiglia chiede che le donazioni di chiunque possa aiutarli a sconfiggere Negan vengano fatte in sua memoria».


Informazioni su Flavia Montanaro 1060 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi