Michael Cudlitz ci parla del suo personaggio Abraham

The-Walking-Dead-AbrahamThe Walking Dead, con l’ultima puntata andata in onda il 17 Febbraio, ha introdotto tre nuovi personaggi. Uno di loro è Michael Cudlitz che interpreta il personaggio di Abraham.

Le scene finali dell’ultimo episodio non ci hanno fatto capire bene che tipi sono e soprattutto se si riveleranno nemici per i nostri amici. Ecco quindi una breve intervista di Abraham (leader dei 3) in cui ci parla del suo personaggio.

Cosa ci dici di Abraham?

Non saprai mai cosa prova, è uno che reagisce, tiene un occhio sull’obiettivo, non vuole essere distrutto dal target. È uno che ti ammazza.

Abraham è innamorato di Rosita, che tipo di relazione ha con lei ed Eugene?

Sono relazioni che si formano solo per questioni di necessità: è la salvezza dei numeri. Hai bisogno di persone per sopravvivere, se non avesse bisogno di qualcuno per sopravvivere allora starebbe solo. Eugene, invece, deve essere protetto

E l’apocalisse cambia le cose fra loro?

È una dinamica completamente diversa. Abraham non riesce a ucciderli, sono come fratelli per lui. Inoltre Rosita è totalmente indipendente, l’ho allenata a dovere.

Chi ha letto la graphic novel è al corrente di uno spoiler pazzesco: Eugene è amico di Abraham, ma è tutto falso…

Ci sono elementi simili, ma devi ricordare che alcuni dei personaggi presenti nel comic no ci sono più. C’è un modo di fondere le due cose e fa giustizia alla serie TV e al comic, alcune delle persone che vivono con me sono già morti, ci sono molti bastardi in scena, succederà l’impossibile.


Commenta per primo

Rispondi