Negan non è contento della morte di Carl Grimes

La morte di Carl Grimes non ha reso infelici solo noi fan e nemmeno i membri del cast che lo hanno visto crescere. A quanto pare anche Negan non è contento della decisioni dei produttori, l’attore che presta il volto al villain, Jeffrey Dean Morgan, ha dichiarato di essere molto deluso. Con l’uscita di scena di Carl Grimes, The Walking Dead si discosta dalla linea narrativa del fumetto di Robert Kirkman, ed è proprio il caso di dire che il futuro deve essere tutto scritto. Non possiamo sapere quali saranno gli eventi che vedremo sullo schermo, ma è certo che non sarà esplorato il rapporto di “amicizia” tra Carl e Negan. Jeffrey Dean Morgan ha accettato il ruolo del villain proprio perché nei fumetti i due personaggi diventavano “amici” (le virgolette sono d’obbligo visto che non vanno insieme a bere una birra).

Leggete cosa ha scritto Jeffrey Dean Morgan su Instagram: «Il motivo per cui volevo unirmi a questo gruppo di sbandati era la relazione tra Negan e Carl nei fumetti. Era una delle mie storyline preferite, ed era anche una delle vostre. Sono molto deluso perché abbiamo esplorato solo la superficie di quello che poteva essere».

Tra i momenti più sconvolgenti di sempre a The Walking Dead, possiamo aggiungere anche la scoperta del destino di Carl Grimes. È uscito di scena da eroe, ma adesso il futuro è buio. Il giovane Grimes era la speranza del gruppo, in molto occasioni ha dimostrato di essere persino più lucido del padre. I rapporti tra Carl e Negan sono diversi rispetto a quelli con Rick Grimes, e la serie adesso seguirà una strada nuova. Ricordiamo i rumors che si rincorrevano mesi fa e che vedevano Carl braccio destro di Negan.


Informazioni su Flavia Montanaro 1213 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi