Norman Reedus ha pianto per un’ora per il finale di The Walking Dead

daryl

A quanto pare, l’ultimo episodio di metà della quinta stagione di The Walking Dead sarà devastante. Almeno, a sentire l’attore Norman Reedus, ovvero Daryl.

Norman infatti ha rivelato qualche anticipazione su quello che accadrà nell’episodio in cui il gruppo guidato da Rick (Andrew Lincoln) cercherè di salvare Beth (Emily Kinney) e Carol (Melissa McBride), che si trovano al Grady Memorial Hospital.

L’attore ha spiegato che il suo personaggio è pronto a radere al suolo l’intero edificio pur di portare al sicuro le sue amiche: “È un mondo diverso ora e alcune persone si sono spinte così al limite che bisogna divenire quelli più accaniti al fine di sopravvivere”. Inoltre Reedus ha rivelato che gli ultimi momenti della puntata saranno talmente “devastanti” che, prima dell’inizio delle riprese, ha dovuto concedersi qualche momento di pausa:

“Mi sono seduto su una cassetta delle mele con la testa fra le gambe e ho semplicemente pianto per un’ora. Volevo veramente evitare di perdere il controllo durante la scena, volevo che fosse come se avessi sprecato ogni lacrima nel mio corpo prima di iniziare le riprese, quindi mi sono semplicemente seduto lì e ho pianto e pianto e pianto”.

Insomma, pare proprio che qualcuno di molto caro a Daryl morirà… chi sarà?


Commenta per primo

Rispondi