Old man Rick: Andrew Lincoln ci spiega qualcosa sul ‘suo’ invecchiamento

Oggi è il compleanno di Andrew Lincoln e, guarda caso, si parla dell’invecchiamento del suo personaggio. Quel fotogramma in cui si vede Rick Grimes incanutito continua a generare una serie di speculazioni anche se noi ci chiediamo come stia festeggiando l’attore. Magari ha organizzato una festa con tutti quelli del cast e Norman Reedus gli ha tirato la torta in faccia, oppure l’ha distrutta usando Lucille. In ogni caso noi facciamo i nostri migliori auguri all’attore e 100 di queste premiere! Ormai lo sapete che la nostra attenzione è concentrata solo ed esclusivamente su quanto accadrà nell’episodio 100.

C’è uno stretto legame tra la serie tv e il fumetto di The Walking Dead e molti lettori sono convinti che ci sarà un salto temporale. Le ultime dichiarazioni di Scott Gimple però ci lasciano perplessi, perché nel Talking Dead ha detto che Baby Rhee non nascerà in The Walking Dead 8, questo significa solo una cosa, quello di Rick Grimes potrebbe essere un sogno premonitore o una semplice visione di quello che succederà. Andrew Lincoln è stato piuttosto criptico al riguardo perché ha dichiarato: «E’ un Rick più vecchio… il che significa che ci troviamo nel futuro». Ma non finisce qui, per depistare ulteriormente i fan ha aggiunto: «Ho pensato che era una grande trovata narrativa. Ho pensato che fosse interessante uscire un po’ fuori dalle regole, vedere un Rick ‘grigio’».

E se fino ad oggi eravamo convinti che avremmo scoperto tutto nell’episodio 100 di The Walking Dead, ecco che è arrivata la ‘bomba’ finale: «La situazione sarà più chiara dopo la premiere del 22 ottobre. Però potrebbe non essere così. Forse le cose sono meno chiare di quanto sembrino. Questo è tutto ciò che posso dire». Grazie per la confusione Rick Grimes!


Informazioni su Flavia Montanaro 1279 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi