Si avvererà la morte di Daryl? Parla Norman Reedus

In una recente intervista con un noto sito inglese, Norman Reedus ha rivelato quanto fosse preoccupato per la morte del suo personaggio, Daryl Dixon, in The Walking Dead.

Egli, dopo aver ricevuto una telefonata dallo scrittore Robert Kirkman durante le ultime riprese della stagione 4, ha affermato di essergli è crollato il mondo addosso:

Quando eravamo sul punto di finire la scorsa stagione, Kirkman mi ha chiamato e mi ha detto: ‘Hey, devo immediatamente parlare con te. Puoi richiamarmi?’. Okay, ho pensato, morirò nella prossima stagione.” Ha detto.

Fortunatamente però, Robert Kirkman non voleva parlare con Norman Reedus per parlargli della sua eventuale morte, ma bensì per assumerlo ad un nuovo progetto a cui stava lavorando:

“Poi, alla fine delle riprese gli ho chiamato e mi ha detto ‘Hey, sto lavorando per un nuovo film e voglio che ne tu faccia parte.'”

Il film si chiamerà “Air“.

Tutto questo ci ha fatto tranquillizzare, ma quello di cui ci preoccupiamo è perché Reedus teme che possa avvenire la sua morte nella prossima stagione?

I fan sono rimasti scoinvolti alla vista della foto che circola in questi giorni sul web e che rappresenta Daryl imbavagliato e pieno di lividi nella prossima stagione.
Quale sarà la verità? Daryl sarà presente per tutta la quinta stagione oppure gli accadrà qualcosa?

download

[Se vuoi saperne di più sulle torture che subirà da Daryl Dixon nella quinta stagione CLICCA QUI]

Nel frattempo circola la voce che il primo episodio della prossima stagione durerà 90 minuti.
Anche il regista Greg Nicotero ha affermato che l’episodio 1 durerà per circa un’ora e mezza e sarà come un “mini-film”.
I fan dovranno, però, aspettare ancora qualche giorno per avere altre informazione The Walking Dead 5, quando trasmetteranno il trailer ufficiale della prossima stagione durante il Comic Con 2014!

The Walking Dead 5 andrà in onda ad Ottobre 2014 su AMC


Informazioni su Flavia Montanaro 1095 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi