Steven Yeun parla dell’addio a The Walking Dead

Steven Yeun parla dell’addio a The Walking Dead

Nessuno di noi avrebbe voluto trovarsi nei panni di Steven Yeun quando la produzione di The Walking Dead gli ha comunicato che il suo personaggio sarebbe stato eliminato. Essendo un fan dei fumetti di Kirkman da cui è tratta la serie, conosceva già da tempo quale sarebbe stato il suo destino. Dopo essere scampato ‘miracolosamente’ (e discutibilmente) un sacco di volte dalla morte, per Glenn non c’è stato nulla da fare. Anche se i produttori dello show AMC seguono spesso una trama diversa da quella del fumetto, una delle scene più iconiche dello stampato è stata riportata in tv, sotto gli occhi sgomenti di milioni di telespettatori in tutto il mondo. Glenn è stato massacrato da Negan con Lucille, la sua mazza chiodata.

Quando i produttori hanno chiamato Steven Yeun per dirgli cosa avevano deciso lui ha risposto che provava sensazioni contrastanti ma era comunque contento di aver portato a termine un progetto importante come quello di The Walking Dead. Fosse dipeso da lui non avrebbe mai abbandonato il mondo apocalittico sconvolto dall’apocalisse zombie, ma com’è che si dice: “The show must go on” (anche senza Glenn in questo caso). Tutti gli attori quando firmano un contratto per una serie tv, sanno che prima o poi verranno eliminati. La morte di Glenn resterà per sempre una delle scene più crudeli e iconiche e non lo diciamo solo perché siamo sostenitori dello show.

Tuttavia oggi Steven Yeun ha voltato pagina, non ha avuto molte difficoltà a trovare un nuovo personaggio da interpretare. Indossando i panni del pizzaiolo Glenn, braccio destro di Rick Grimes, l’attore ha acquisito consensi e il suo nome nell’ambiente televisivo è diventato molto familiare. Yeun non ha detto se ci sono altri contratti pronti per lui, forse per scaramanzia o forse perché sta valutando le proposte che gli sono arrivate in questi mesi. In ogni caso l’attore ha già partecipato alla serie Netflix Voltron che conta ben due stagioni complete già disponibili sulla piattaforma. Un po’ ci manca Glenn, ma The Walking Dead può andare avanti senza di lui, la lotta alla sopravvivenza ha già cancellato il dolore!

No commenti

Lascia un risposta