The Walking Dead 5, parla Maggie

L’attrice che in The Walking Dead interpreta Maggie, Lauren Cohan, ha rilasciato una lunga intervista molto interessante.

Lauren si confessa sul portale New York Daily News, dove ha dichiarato che recitare in The Walking Dead ha avuto delle conseguenze inattese anche sulla sua vita.

“Sento che la serie è riuscita a trasmettermi il vero significato della paura. In The Walking Dead ogni giorno ci troviamo di fronte a problemi che in realtà danno l’impressione che la nostra vita sia molto tranquilla a confronto, ma permettendoci di dubitare sempre del futuro. Penso che mi abbia fatto apprezzare tutti quei momenti in cui le cose sono normali e tranquille”.

Ma dopo il successo di The Walking Dead, Lauren non si sarà un po’ montata la testa? Lei dice di no: “Di questa esperienza apprezzo il grande calore delle persone in Georgia (dove è girata la serie) e gli zombie”.

Sul successo della serie tv, Lauren dice che “Come dichiarato più volte dagli showrunner, The Walking Dead può rispecchiare fedelmente la struttura e la fattura di una serie storica, che sia per le armi o per i costumi. Siamo bloccati nel presente, in un tempo storico che non va più avanti e che non è più misurabile”.

Così come tutti gli orologi – o quasi – sono fermi, non c’è più una radio funzionante, né una tv. Nulla.


Commenta per primo

Rispondi