The Walking Dead 5×05: recap e anticipazioni

eugene -

Il quinto episodio di The Walking Dead 5, Self Help, ha mostrato il passato di Abraham, la storia d’amore in corso con Rosita, e il rapporto con Eugene. Proprio quest’ultimo, al termine dell’episodio, ha ammesso di non sapere come fermare questa apocalisse. Vediamo il recap di questa sconvolgente puntata.

Abraham e il suo gruppo sono in viaggio verso Washington. Durante il percorso, però, hanno un incidente, e decidono di rifugiarsi in una biblioteca. E’ qui che emerge il rapporto intimo che si è instaurato da Rosita e Abraham. Quest’ultimo, poi, è al centro di alcuni flashback: il militare, prima dell’Apocalisse, aveva una famiglia che, in seguito ai suoi atteggiamenti troppo rigidi, lo aveva abbandonato.

Abraham, in preda allo sconforto, era in procinto di suicidarsi, ma l’arrivo di Eugene (rincorso dai walker) lo ha fermato. Il finto scienziato, in realtà, è stata l’ancora di salvezza a cui Abraham si è aggrappato per così tanto tempo. La rivelazione shockante lo ha gettato nuovamente nello sconforto, tanto da picchiare brutalmente Eugene. Quest’ultimo sarà morto, oppure dovrà subire ancora le ire di Abraham? Non resta che attendere la prossima settimana.


Informazioni su Flavia Montanaro 1120 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi