The Walking Dead 6: Andrew Lincoln parla delle morti di The Walking Dead

rick grimes

Archiviato Fear The Walking Dead possiamo dedicarsi a The Walking Dead 6 anche perché domenica è molto vicina e le anticipazioni sulla prossima stagione cominciano ad aumentare, quindi vi consigliamo di seguirci ogni giorno per scoprire curiosità sulla serie e sui personaggi. Come sempre quando si avvicina il ritorno di The Walking Dead, i protagonisti rilasciano una serie di interviste e anche se ne abbiamo trovata una che riguarda Melissa McBride, abbiamo deciso di partire con Rick Grimes che si è sbottonato più del solito sulle pagine del Telegraph.

Appena leggerete cosa ha detto, capirete subito perché abbiamo intercettato la sua intervista. Il buon Andrew Lincoln ha toccato uno dei nostri argomenti preferiti: le morti di The Walking Dead. Come immagine per l’articolo stavamo scegliendo quella di Glenn visto che lui è sempre al primo posto nella classifica del toto-morte, però abbiamo optato per una bella foto del nostro leader, anzi dell’unico leader!

Andrew Lincoln ha sottolineato che nella quinta stagione di The Walking Dead ci sono state molte più morti e ha rivelato che quando iniziano le riprese non sanno mai chi arriverà sino alla fine. Anche se lui è un attore, non riesce ai mentire a tutti noi fan, quindi ha svelato che condividere il set con i colleghi e i momenti liberi come pranzi e sigarette è piuttosto difficile da gestire. Quindi come vedete anche lui sta male, forse più di noi telespettatori e Lincoln si sente “derubato”. Proprio oggi stavamo pensando che non siamo ancora riusciti a dimenticare Beth Greene, e considerato il bel rapporto che aveva l’attrice con il gruppo, anche a loro saranno scesi i lacrimoni. Dopo questa parentesi “romantica” però sappiamo che Rick Grimes sarà cazzutissimo in The Walking Dead 6. (Anche per oggi Glenn è salvo… e adesso andiamo a preparare i biscotti di Carol per domenica!).


Informazioni su Flavia Montanaro 1219 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi