The Walking Dead 6: il destino di Daryl Dixon

Gale Anne Hurd ha rilasciato una serie di dichiarazioni sul futuro dei personaggi di The Walking Dead 6. Ora la parola passa agli attori. Dopo Melissa McBride è il turno di Norman Reedus. L’attore che interpreta Daryl Dixon ha rilasciato alcune dichiarazioni a YahooTV soffermandosi soprattutto sull’amicizia particolare con Aaron (che secondo alcuni era “qualcosa” di più). Mr. Balestra è molto diffidente, però è riuscito a stringere un bel legame d’amicizia con il reclutatore di Alexandria. Norman Reedus ha spiegato che nella puntata finale non aveva alcuna intenzione di offrirsi in pasto agli zombie, la sua era una tattica per consentire all’amico di fuggire e di combattere senza dover pensare anche alla sua sopravvivenza.

The Walking Dead 6: le ipotetiche conversazioni fuori dal set

Reedus ha anche parlato della morte di Daryl. L’attore non vuole che il suo personaggio esca di scena proprio in The Walking Dead 6. Se i produttori decideranno di mettere fine a Mr. Balestra gli piacerebbe uscire di scena al tramonto e con un cane che lo segue. In pratica vorrebbe una “non fine”. Norman Reedus è molto legato Daryl Dixon e ogni tanto prova ad immaginare la sua vita fuori dal set e alle ipotetiche conversazioni con lo sceriffo Grimes.

Secondo Reedus, Rick e Daryl hanno già discusso di Morgan ma non se ne parla nella serie e nemmeno nel fumetto. Ritornando a The Walking Dead 6, Reedus ha raccontato che il suo personaggio potrebbe integrarsi nelle comunità di Alexandria anche se vorrebbe tornare ad interpretare i panni del cattivo ragazzo. Non è escluso che gli autori possano prenderlo in parola. Intanto in autunno scopriremo se il nostro Mr. Balestra dopo l’ultima puntata ha finalmente fatto pace con acqua e sapone.


Informazioni su Flavia Montanaro 1199 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi