The Walking Dead 6, il salto temporale: cosa sarebbe successo se avessero seguito il fumetto

In The Walking Dead 6 c’è stato un salto temporale non indifferente così abbiamo deciso di sfogliare le pagine del fumetto per capire cosa è successo. Carl Grimes nell’episodio 6×09 è stato colpito ad un occhio e dopo appena una settimana, nell’episodio 6×10 era già guarito. Qualcuno di voi ci ha fatto notare anche la presenza della foto con Carl bendato e si è chiesto come abbiano fatto a stamparla, ma sono molti altri i dettagli che rendono lo show meno credibile e che proprio non vi convincono. La trasposizione televisiva (purtroppo) segue delle logiche ben diverse dal fumetto, quindi è inutile che ci sforziamo di trovare un senso ad ogni particolare, rischiamo di perderci. Questo è il nostro punto di vista, che può essere condivisibile o meno, non è verità assoluta.

Tornando al famoso salto temporale tra le ultime due puntate di The Walking Dead 6 ecco che ci viene in aiuto il volume 15 del fumetto per colmare questo gap. Ovviamente Carl Grimes non è una specie di “Lazzaro” in salsa zombereccia, perché nelle tavole si vede Rick che veglia sul figlio i coma per settimane e ha persino paura che non si risvegli più. Quando riprende conoscenza non ricorda alcune cose e Rick gliele rammenta, inclusa la morte della madre e della sorellina, ma lui rimane fermo, immobile. Il povero sceriffo Grimes è affranto e si sfoga con Andrea che nel fumetto è la sua compagna (nello show dovrebbe essere Michonne). Per fortuna dopo un po’ le cose si sistemano. Intanto la bella Jessie, torna sotto forma di zombie e spaventa Glenn che si rifiuta di ucciderla, per fortuna Abraham la uccide prima che Rick la veda in quello stato (nell’episodio 6×10 a ritornare è stata Deanna). Nel fumetto Rick ha di nuovo le allucinazioni su Lori che lo accusa di non essere riuscito ad impedire l’incidente che ha causato la sua morte e quella di Judith e quello che potrebbe costare la vita anche a Carl.

Purtroppo nella trasposizione televisiva abbiamo perso anche la neve, eppure speravamo tanto di vederla in The Walking Dead 6. In questa parte del fumetto infatti Alexandria si tinge di bianco e la situazione diventa molto più difficile visto che non si riescono a vedere i walker e le provviste di cibo scarseggiano.


Informazioni su Flavia Montanaro 1279 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi