The Walking Dead 7: Eugene svela alcuni retroscena del suo lavoro sul set

Eugene - The Walking Dead

Dalla prossima settimana seguiremo meno queste vicende di gossip sul mondo di The Walking Dead 7 ma ci divertiremo a fare dei salti indietro nel tempo. Il primo lo abbiamo fatto qualche giorno fa e ci è piaciuto così tanto che vogliamo riprovarci. La verità è che continuare a scrivere di quello che accade sul set sta diventando piuttosto pesante, ottobre è ancora troppo lontano e rischiamo di passare un’estate a raccogliere indizi fuorvianti o inutili.

Il cliffhanger della sesta stagione ha aumentato le aspettative dei fan e anche la tensione sul set. Come vi abbiamo raccontato negli scorsi giorni c’è il pericolo che molte delle scene previste all’esterno vengano catturate con i droni, dunque si preferisce rimanere al chiuso. Gli attori di The Walking Dead 7 devono anche indossare dei cappucci per non farsi riconoscere e tutti sono d’accordo sul fatto che la produzione ha fatto bene a prendere delle misure così drastiche.

Josh McDermitt, che interpreta Eugene, ha detto che capisce benissimo come si sentono i fan visto che prima di iniziare a lavorare per lo show apocalittico anche lui lo seguiva. Però la pressione rende il lavoro più pesante. Dalle sue parole ci è apparso di capire che ha chiesto velatamente di smetterla con questa caccia agli spoiler. Eugene potrebbe essere una delle prime vittime di Negan, ma si è limitato a dire che sa quello che accadrà. Ovviamente non si è lasciato sfuggire nulla su The Walking Dead 7 e ha fatto un esempio calzante: come ci sentiremmo se qualcuno venisse sul nostro posto di lavoro a dire che ha intenzione di parlare a tutti del progetto che stiamo sviluppando?


Informazioni su Flavia Montanaro 1219 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi