The Walking Dead 7, finale di sangue? Robert Kirkman stuzzica i fan svelando chi potrebbe morire

Robert Kirkman si è divertito a stuzzicare i fan durante un panel all’Emerald City Comic Con dicendo che uno dei personaggi potrebbe morire a breve. Il cast in questi giorni è impegnato nel tour europeo ma non sono emerse molte anticipazioni su quello che succederà nell’ultima parte di The Walking Dead 7. Kirkman però ha deciso di intervenire per creare un po’ di interesse visto che lo show ultimamente continua a perdere colpi. Dal pubblico qualcuno gli ha chiesto perché ha dato poco spazio ad Eugene, e Robert ha risposto con una domanda: «Nessuno si arrabbierebbe se lo facessi morire in questa stagione?».

In verità avevamo già intuito che Eugene a breve avrebbe potuto lasciare lo show, quando i produttori si concentrano troppo su un personaggio, lo fanno fuori in brevissimo tempo. È già accaduto recentemente con Abraham ma dopo lo stupore dei presenti Kirkman ha detto che non morirà Eugene, non l’avrebbe mai svelato durante una convention. Pensate che sia finito tutto qui? Assolutamente no, prima di congedarsi l’ideatore di The Walking Dead ha detto che la sua morte preferita nella serie è proprio quella di Eugene!

Per quanti riguarda il finale di The Walking Dead 7 comunque, pare che le cose prenderanno una piega meno oscura rispetto alla sesta stagione. A rivelarlo è lo showrunner Scott Gimple, luce e oscurità saranno ben bilanciate e ai momenti di orrore ce ne saranno altri di bellezza e amore. Dopo i titoli di coda giudicheremo se è davvero “la sintesi dell’esperienza umana” proposta dallo show, sino a quel momento non staremo alla larga dagli spoiler veri e non dalle dichiarazioni di cast e produzione!


Informazioni su Flavia Montanaro 1279 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi