The Walking Dead 7: come ridare vita ad uno show così lungo? Parla Greg Nicotero

Greg Nicotero ha parlato di The Walking Dead 7 e del lavoro per reinventare lo show senza fargli perdere quelle caratteristiche che lo hanno reso unico nel suo genere. I produttori si impegnano per cambiare tutto ogni 8 episodi ma con l’arrivo di Negan diventerà tutto più drammatico. Cliffhanger a parte è la prima volta che vediamo Rick e i sopravvissuti in una situazione così disperata. Ricordate il finale della quarta stagione? Quando si sono ritrovati a Terminus… Rick ha rassicurato il gruppo e anche noi sapevamo che se la sarebbero cavata.

La linea narrativa di The Walking Dead 7 sarà completamente diversa, lo abbiamo detto più volte. Greg Nicotero ha assicurato che le scene iconiche del fumetto verranno portate sul piccolo schermo ma potrebbero essere capovolte e seguire nuove direzioni. Quando leggiamo i commenti contro gli spoiler o gente che abbandona la nostra pagina, un po’ ci viene da ridere, e scusate se vi manchiamo di rispetto, per noi essere dei fan di una serie tv come The Walking Dead comprende anche conoscere quello che succederà. Tanto sappiamo che ci stupiranno ancora e crediamo alle parole di Norman Reedus quando dice che The Walking Dead 7 sarà una stagione esplosiva.

Greg Nicotero ha raccontato che ogni giorno è come il primo, il cast e la troupe ha sempre lo stesso entusiasmo anche se le temperature non sono sempre clementi e alcune scene sono molto difficili da girare. Tutti gli attori intervistati negli ultimi tempi si mostrano davvero entusiasti di The Walking Dead 7 e siamo convinti che non lo fanno solo perché sono pagati profumatamente per combattere contro degli zombie. E voi cosa vi aspettate dalla prossima stagione?


Informazioni su Flavia Montanaro 1279 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi