The Walking Dead 7: Robert Kirkman conferma che Negan sarà sempre presente nella nuova stagione

the walking dead 7

Robert Kirkman è tornato a parlare di Negan e di The Walking Dead 7. Già verso il finale della stessa stagione sono state introdotte alcune novità e l’arrivo del villain non ha deluso i fan perché Jeffrey Dean Morgan si è mostrato all’altezza del ruolo, superando qualsiasi aspettativa. Ancora una volta Kirkman ha detto che è consapevole della nostra rabbia per il cliffhanger, però ci ha promesso che The Walking Dead 7 non ci deluderà (è una promessa da marinaio?).

Un altro punto su cui si è soffermato è che si parla troppo di Lucille e sempre meno di Negan. Non possiamo dargli tutti i torti visto che molti di voi ci avete inviato le foto della mazza chiodata che avete costruito. Kirkman ultimamente è un po’ troppo polemico (ricordate l’attacco a Game of Thrones 6?), però in questo caso la sua reazione è simile a quella di un padre che non vede riconosciuto il talento del proprio figlio. Stiamo forse esagerando? A giudicare dall’eccitazione di Kirman quando parla del ruolo di Negan in The Walking Dead 7 c’è da aspettarci che questa stagione sarà davvero “cool”.

The Walking Dead 7 ha un grande potenziale e Negan, come il Governatore sarà unico. Questo significa che ci sarà un prezzo da pagare. Il gruppo dei sopravvissuti potrebbe perdere degli elementi importanti a causa della guerra totale che si scatenerà e che vedrà i Salvatori con a capo Negan da una parte, Rick Grimes e i suoi uomini dall’altra. Per fortuna arriverà anche Ezekiel della comunità The Kingdom ad offrire maggiore supporto. Ma è ancora troppo presto per parlarne. Vi aspettiamo domani con un articolo musicale e lanciamo un sondaggio, qual è il vostro brano preferito e in quale puntata viene utilizzato?


Informazioni su Flavia Montanaro 1061 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi