The Walking Dead 7B le domande più insistenti dei fan e le risposte

Manca un mese al ritorno di The Walking Dead 7. Il 12 febbraio andrà in onda la prima puntata della seconda parte della stagione in corso. Noi dobbiamo attendere solo un giorno in più, ovvero il 13 febbraio. Sono davvero tante le domande che i fan fanno su Twitter, sul sito ufficiale della serie tv sono state raggruppate quelle più frequenti, e per ognuna c’è una risposta. La prima ovviamente riguarda l’identità della persona che indossa gli stivali, un piccolo cliffhanger che si è trasformato in un grattacapo. Secondo molti infatti si tratta di Dwight, ma che motivo avrebbe di spiare di nascosto? Il sito Funny or Die di Dashiell Driscoll sostiene che potrebbe essere un nuovo personaggio. Tutti sono in ansia per le sorti di Eugene, se il trattamento a lui riservato sarà lo stesso di Daryl ne vedremo delle belle, e prepariamoci ad ascoltare di nuovo Easy Street a ripetizione!

Tra gli altri sopravvissuti di cui si cercano disperatamente notizie c’è Carol. Dopo essersi ripresa ha deciso di andare a vivere una casetta, possibile che dobbiamo rassegnarci a non vederla più in azione? Rimanendo concentrati sulle protagoniste femminili, i fan di chiedono se l’evoluzione di Maggie sarà simile a quella del fumetto. Nelle ultime puntate si sono delineate le sue capacità di leader, sarà lei a guidare la comunità di Hilltop?

Un’altra domanda sulla seconda parte di The Walking Dead 7 riguarda il passato di Negan ed eventuali puntate interamente dedicate al personaggio. Purtroppo non ci sono indicazioni di questo tipo perché la carne putrida al fuoco è davvero tanta, per esempio scopriremo che ha aiutato Daryl a fuggire. Un po’ tutti siamo convinti che dietro ci sia la mano di Dwight o di Sherry, sarà davvero così? Infine l’ultima domanda riguarda le sorti di Heath, l’abbiamo visto insieme a Tara, poi si sono divisi. Quello che rimane è una scheda magnetica dove ci sono tre lettere PPP, a cosa si riferiscono?


Informazioni su Flavia Montanaro 1279 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi