The Walking Dead 8: Michonne devastata per la morte di Carl Grimes

Michonne è una validissima guerriera, siamo abituati a vederla sempre pronta a reagire e a combattere ma la morte di Carl Grimes l’ha letteralmente distrutta. Dopo le dichiarazioni di Norman Reedus ecco che Danai Gurira esprime le sue emozioni sul destino di Carl. La decisione di eliminarlo è stata inaspettata, non solo per noi telespettatori, ma per tutta la famiglia di The Walking Dead.

Come sappiamo Carl Grimes è ancora in vita nel fumetto e, anche se nessuno è al sicuro, la sua morte probabilmente non era stata pronosticata perché il figlio di Rick era la speranza per il futuro. Ad HuffPost Danai Gurira ha detto che è stato difficile accettare questo destino. L’attrice adora Chandler Riggs, Michonne ha sempre cercato di proteggerlo e quello che sta per succedere è il peggior incubo che si realizza. Alla fine di questa stagione Scott Gimple passerà il testimone ad Angela Kang che dovrà costruire il “nuovo” The Walking Dead senza uno dei protagonisti storici.

Nonostante sia distrutta per le sorti di Carl, Danai Gurira sta vivendo un momento positivo dal punto di vista professionale. Abbandonata per qualche tempo la Katana, la nostra Michonne ha indossato i panni di Okoye, il capo della Guardia Reale del Wakanda in Black Panther, ultima creazione della Marvel al cinema in questi giorni.


Informazioni su Flavia Montanaro 1219 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi