The Walking Dead 8 sarà sconvolgente? La promessa di Scott Gimple

The Walking Dead 7: episodi più lunghi nella seconda metà di stagione?

Ci risiamo! Per ogni nuova stagione di The Walking Dead in produzione ecco che si affretta a dire che sarà la migliore, la più intesa e addirittura la più sconvolgente. A meno di un mese dalla fine della settima non sappiamo se credere alle promesse da marinaio di Scott Gimple, solo la prima e l’ultima puntata ci hanno davvero sconvolti. Tutto il resto è stato solo un bel “riempitivo”, sicuramente importante per capire meglio le dinamiche del nuovo mondo. In The Walking Dead 8 verranno affrontate storie diverse e non dimentichiamo che ci sarà l’epico scontro tra i Salvatori capeggiati da Negan e i sopravvissuti di Rick Grimes a cui si sono aggiunto Re Ezekiel e Shiva.

Scott Gimple, intervistato da Digital Spy ha annunciato che il televisore esploderà durante i primi 4 episodi e che l’inizio di The Walking Dead 8 sarà molto intenso. Riusciremo a capire qualcosa appena inizieranno le riprese. Come ha svelato Jeffrey Dean Morgan il cast si troverà sul set dal prossimo 25 aprile e non vede l’ora di tornare a lavoro. Lo stesso discorso vale per Andrew Lincoln, felice di riabbracciare la sua “famiglia”.

In questi giorni gli attori di The Walking Dead 8 dunque sono alle prese con la lettura dello script del primo episodio, anche i nuovi regular di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa. Chandler Riggs ha voluto condividere con i suoi fan le prime emozioni. Carl Grimes è sicuramente il personaggio che ha subito più trasformazioni nel corso delle varie stagioni visto che era solo un ragazzino quando è iniziato. L’episodio numero 100 con cui si aprirà The Walking Dead 8 secondo l’attore è positivo. Noi intanto aspettiamo il trailer che verrà proiettato in occasione del Comic Con di San Diego come da tradizione e vi aspettiamo molto presto con la prima foto rubata dal set!


Informazioni su Flavia Montanaro 1198 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi