The Walking Dead 9, è stata trovata una cura?

Uno degli argomenti più appassionanti di The Walking Dead è la presenza o meno di una cura contro il virus zombie. Nell’ultimo articolo abbiamo approfondito quali sono le domande senza risposta della midseason premiere di The Walking Dead 9 però ce n’è una che ci “perseguita” dalla prima stagione: esiste una cura? Oltre alla possibilità di una cura c’è anche la teoria sul brutto sogno di Rick Grimes, essendo uscito di scena proprio nella nona stagione però non è più plausibile.

Sta per iniziare una nuova guerra tra i Sopravvissuti e i Sussurratori, nemici pericolosi più dei Salvatori. Probabilmente Alpha verrà introdotta nel prossimo episodio, intanto abbiamo conosciuto Lydia che è stata rapita da Daryl e Michonne e si è lasciata sfuggire che i Sussurratori vogliono solo uccidere. Se arrivasse una cura probabilmente non ci sarebbero nemmeno più guerre per la sopravvivenza. Molte volte si è parlato della possibilità di una cura ma la nuove teoria di un fan è sicuramente quella più interessante. La cura potrebbe essere legata ai bambini nati dopo la contaminazione, loro infatti una volta morti (e non morsi) potrebbero non trasformarsi in zombie.

L’utente in questione si chiama StanyeEast e la sua ipotesi riguarda Judith, il figlio di Maggie o quello che aspetta Rosita (se non verrà uccisa dai Sussurratori). Non sappiamo come sarà sviluppata questa teoria ma potrebbe essere legata all’uscita di scena temporanea di Maggie e al ritorno nella prossima stagione. Forse insieme a Georgie e alla sua comunità evoluta sta sperimentando le tecniche per la cura del virus all’origine dell’apocalisse zombie. Forse la serie si concluderà proprio così. Che cosa ne pensate voi?


Informazioni su Flavia Montanaro 1279 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi