The Walking Dead 9, l’uscita di scena di Rick e il rischio chiusura

The Walking Dead 9, l'uscita di scena di Rick e il rischio chiusura

Sappiamo già dell’uscita di scena di Rick Grimes, ma dobbiamo ancora capire quando e come avverrà. Tuttavia abbiamo delle brutte notizie: la sinossi di uno dei prossimi episodi ha anticipato quello che accadrà. Il quinto episodio di The Walking Dead 9 è intitolato “What comes after” e segna la penultima apparizione di Rick Grimes. L’Indipendent ha spoilerato la sinossi dove si legge che Rick guarda in faccia il passato e lotta per proteggere le comunità e il futuro che aveva previsto insieme al figlio Carl. Purtroppo non conosciamo la sinossi del sesto episodio, ma il settimo si concentra su Carol che va a trovare un amico che vive da solo nella foresta e i sopravvissuti intraprendono un nuovo viaggio alla ricerca di un posto dove stare. Dunque tra il quinto e il sesto episodio accadrà qualcosa che distruggerà il mondo costruito da Rick e che lui stesso sarà una delle vittime.

Calano gli ascolti, addio The Walking Dead?

Purtroppo gli ascolti di The Walking Dead 9 continuano a precipitare, il pubblico ha perso interesse verso le gesta dei sopravvissuti guidati da Rick Grimes. Precisiamo che il calo di ascolti riguarda quelli della tv via cavo AMC, e che non tengono conto delle visualizzazioni sulla piattaforma streaming dell’emittente e di tutti gli altri metodi (anche illegali) per guardare le serie tv. Questo calo in teoria non dovrebbe preoccuparci, però i telespettatori sono sempre meno entusiasti. L’apocalisse potrebbe aver colpito la serie e sapere che tra qualche puntata di The Walking Dead 9 non ci sarà più Rick Grimes ci fa pensare che verrà toccato completamente il fondo, costringendo la produzione a prendere delle decisioni inaspettate. La serie è stata rinnovata per la decima stagione e la showrunner Angela Kang ha assicurato che lo show continua anche senza Rick Grimes, il futuro è sempre più incerto, ma noi continuiamo a rimanere fedeli a The Walking Dead.


Informazioni su Flavia Montanaro 1198 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

3 Commenti

  1. In effetti la produzione ha dimostrato enormi lacune sia nella gestione del personaggio di Carl (importante nel fumetuo), sia nella gestione di Rick, doveva fare di più sia nello sviluppo delle storie, sia nel trattenere gli attori.

  2. Continuo a non condividere il parosistico binomio attore-personaggio…. se il personaggio funziona e l’attore vuole andare via… che vada. Ci si tiene il personaggio con un nuovo attore.

    • Beh…le cose non sono così automatiche. Nel prodotto televisivo subentra il fenomeno dell’affezione. Il pubblico si lega a Rick in quanto è QUEL Rick. Il volto di Lincoln è ormai familiare ed il pubblico potrebbe anche non riconoscersi nel viso di un attore diverso. Sono fenomeni emotivi e psicologici particolari ma che possono determinare anche crolli degli ascolti

Rispondi