The Walking Dead, calo di ascolti: i dati in controtendenza di Pornhub

La questione del calo di ascolti è uno degli aspetti più interessanti di The Walking Dead 8. Gran parte del pubblico continua ad affermare di aver perso interesse e che la serie manca di originalità, inoltre ci sono i numeri che parlano chiaro: gli spettatori sono diminuiti. Per il sesto anno consecutivo però AMC si è confermata la regina degli ascolti TV via cavo e parte di questo successo ovviamente è dovuto allo show ispirato ai fumetti di Robert Kirkman. Secondo le rilevazioni Nielsen, The Walking Dead 8 ha ottenuto il punteggio di 7,0 nella fascia principale (18-49 anni) riuscendo a superare il Sunday Night Football (6,4). Lo show zombie ha avuto una media di 9,02 milioni di spettatori mentre Sunday Night Football una media 8,22 milioni. Dietro questi due programma c’è Game of Thrones 7 della HBO che ha totalizza il punteggio medio di 6,2 con una media di 8,02 milioni di spettatori. C’è da aggiungere che molti guardano The Walking Dead in differita, i numeri della diretta infatti sono inferiori.

Questo dato è in controtendenza con quelli di Pornhub. Per il popolare sito porno infatti durante la messa in onda dei nuovi episodi di The Walking Dead 8 c’è un calo del 6% delle visualizzazioni. A quanto pare lo show di Robert Kirkman mette in pausa l’ormone. Lo studio è stato fatto da Pornhub e, per dovere di cronaca, segnaliamo che una situazione simile si verifica anche quando va in onda il Trono di Spade. Comunque stando allo studio, entrambe le serie vengono trasmesse durante le ore di minore attività sul sito e non possono essere paragonate con altri eventi che hanno visto un calo collettivo come l’eclissi solare di agosto e la presentazione di Iphone X. Pare The Walking Dead sia anche una delle parodie più cercate su Pornhub. Ad ogni modo nessun evento o show può competere con il Super Bowl che nel 2017 ha causato un calo del 24% nel traffico del sito.


Informazioni su Flavia Montanaro 1181 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi