The Walking Dead: Ross Marquand era terrorizzato dai walker

Ross Marquand è un grande fan dello show The Walking Dead e quando ha ricevuto la notizia di essere stato reclutato per interpretare il ruolo di Aaron non era assolutamente preparato. The Walking Dead per noi spettatori è un’esperienza surreale ed essere catapultati dalla poltrona allo schermo (oltre ad essere un onore) è molto difficile.

Recentemente, Ross Marquand ha rilasciato un’intervista esclusiva al sito KWGN in cui racconta che la prima volta che ha visto i walker era terrorizzato. I truccatori della serie fanno un lavoro straordinario per trasformare le persone in zombie. Durante il primo giorno di riprese ha avuto un incontro ravvicinato con una delle creature di The Walking Dead in pausa pranzo. La comparsa, per mangiare, ha dovuto smontare la mascella fatta di diversi strati di lattice. Leggendo queste parole, abbiamo immaginato il suo sguardo azzurro perso nel vuoto. Per fortuna dopo molti strati di lattice ha visto il vero volto del ragazzo e si è tranquillizzato, ma tutto questo per lui è decisamente folle.

Guardando l’intervista di Ross Marquand, ci siamo chiesti se abbia davvero superato la paura o se si sia trasferito in una delle case anti-zombie create da Tiger Log Cabins, leader nella progettazione e vendita di casette da giardino, ha coniato per lanciare sul mercato un suo prodotto. I primi modelli sono stati lanciati lo scorso anno e forse potreste farci anche voi un bel pensierino visto che quello base costa all’incirca 90mila euro.

Questa piccola fortezza, completa di tutto quello che serve in caso di epidemia zombie in puro stile The Walking Dead, ha solo bisogno di un luogo idoneo dove essere posizionata. Purtroppo le scorte di cibo e di munizioni non sono infinite e non c’è nemmeno una barra per il download, nella casa anti-zombie è tutto vero, dunque dovete imparare a sopravvivere prendendo spunto dai protagonisti di The Walking Dead.


Informazioni su Flavia Montanaro 1180 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi