The Walking Dead: Telltale Games si concentra su Michonne e presenta il titolo ai Game Awards 2015

Finalmente è stata presentata l’avventura di Telltale Games dedicata a Michonne uno dei personaggi più amati di The Walking Dead. L’evento ufficiale è avvenuto ai Game Awards 2015 e se pensate che la nostra Michonne si è trovata in mezzo a grandi glorie dei videogames come Super Mario, potete solo immaginare come si sia sentita l’attrice che la interpreta sullo schermo. In realtà non sono giunte nemmeno dichiarazioni ufficiali, però se Miss Katana è così “importante” possiamo stare certi che nella ripresa della seconda metà di stagione non dovremo “dirle addio”. Abbiamo letto alcuni spoiler che parlano di un numero esagerato di morti e siamo in ansia per i sopravvissuti.

Tornando all’avventura ludica di The Walking Dead e della nostra Michonne, nel corso della notte degli Oscar dei games, è stato presentato un trailer che trovate in fondo all’articolo per ingannare l’attesa (in puro stile TWD). La mini serie di tre episodi concentrata su Michonne era stata già annunciata a giugno dello scorso anno e vi saranno dei momenti inediti non solo per lo show ma per il fumetto stesso. Scopriremo insieme perché Michonne ha abbandonato Rick e il gruppo dei sopravvissuti e perché è ritornata. Queste vicende corrispondono con la storyline che va dal numero 126 al 139 del fumetto di The Walking Dead. Il titolo sarà disponibile per PC, Mac, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One, iOS e Android dal prossimo febbraio.

Quest’approfondimento della storia di Michonne ci piace perché la sua storia è sempre rimasta segreta. Il figlio è morto nell’apocalisse zombie, mentre il compagno e il migliore amico mutilati e incatenati se li porta dietro per un bel po’. Con un passato così per Michonne, che è apparsa nell’ultimo episodio di The Walking Dead 2 (indossava un cappuccio e l’attrice non era Danai Gurira), non deve essere stato semplice trovare la forza per reagire, eppure lei (insieme a Carol) è così tosta che a volte pensiamo: come mai non prende il posto di Rick? È l’unica che riesce a tenere testa allo sceriffo Grimes e forse l’unica persona che vorremmo accanto in caso di apocalisse zombie.


Informazioni su Flavia Montanaro 1120 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi