The Walking Dead 5: Daryl e Maggie osservati speciali, la morte di Beth peserà psicologicamente

daryl e meggie

Nell’attesa che l’universo di The Walking Dead possa ristabilirsi nei vari punti di congiunzione dopo il tragico finale di mid-season che ha ottenuto l’effetto sperato di sconvolgere pubblico e cast, l’analisi della seconda metà della quinta stagione comincia sin da subito ad indurre riflessioni importati sull’impatto che proprio l’uscita di scena di Beth avrà sui personaggi, sulla psicologia e la loro stessa sopravvivenza.

Una delle chiavi di lettura più importanti nella trama strutturata da Robert Kirkman riguarda l’aspetto psicologico di ognuno di essi durante il cammino che spalanca, ad ogni novità, le porte di scelte non sempre semplici capaci di generare riflessioni profonde rispetto alla reale natura di ciascuno che, in molti casi, porta all’emersione di lati mai visti sino a quel momento. Nell’anteprima dell’episodio di The Walking Dead 5×09, in onda il prossimo 8 Febbraio sia su AMC che su Fox in Italia, molto del futuro del gruppo di sopravvissuti verterà sulla capacità di metabolizzare una perdita disattesa e molto più dolorosa di quanto si potesse pensare; ciò porrà come osservati speciali in particolare i personaggi più prossimi al personaggio di Emily Kinney, parliamo ovviamente di Daryl e Maggie.

I due protagonisti dovranno proseguire un cammino privo di speranze, morte anch’esse con Beth, che potrebbe far perdere lucidità in un mondo che ne richiede quotidianamente: se per Daryl le prime avvisaglie di depressione sono giunte con una certa continuità come confermato dallo stesso Reedus sia nei momenti precedenti le riprese di The Walking Dead 5×08 che nel post intervista di Gimple, fornendo basi logiche a supporto della sua possibile morte paventata dallo stesso Kirkman, diverso è il discorso relativo a Maggie che dovrà scontrarsi col proprio lato oscuro mosso dalla rabbia per la perdita della sorella a lungo cercata ed emersa forse più nelle strazianti scene tagliate della morte di Beth che nelle riprese andate in onda.

La seconda metà della quinta stagione di The Walking Dead si appresta quindi ad aprire interessanti quesiti su molteplici aspetti considerando anche il ruolo non ancora appurato di Morgan, sul quale sono tante le teorie.


Informazioni su Flavia Montanaro 1120 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi