The Walking Dead 5: futuro da protagonista per Carl Grimes

michonne e carl

Con l’arrivo del nuovo anno l’attesa verso la seconda metà della quinta stagione di The Walking Dead comincia, col passare dei giorni, a diventare decisamente spasmodica rispetto il mid-season premiere che ci ricollegherà al gruppo di sopravvissuti, frutto della mente di Robert Kirkman, dopo la tragica morte di Beth destinata a lasciare il segno e stravolgere gli equilibri del gruppo.

In tal senso si stanno focalizzando le ultime indiscrezioni rispetto a ciò che potrebbe attenderci a partire sin dall’episodio di The Walking Dead 5×09 nel quale, come era stato già illustrato, personaggi chiave come Maggie e Daryl vista la vicinanza al personaggio interpretato da Emily Kinney saranno in seria difficoltà con un contraccolpo psicologico che pesa nell’eco-sistema della serie TV, minando fortemente le possibilità di sopravvivenza.

Nonostante ciò la disfatta di Atlanta potrebbe avere ripercussioni anche su Rick Grimes, già provato nel corso delle varie stagioni da scelte spesso al limite dell’umano, sovvertendo la leadership in un momento chiave che potrebbe volgere in favore del figlio Carl, un personaggio mai totalmente scrutato nelle varie stagioni e rimasto perennemente marginale rispetto alla trama stessa.

Il personaggio di Chandler Riggs ad oggi è uno dei più longevi della serie di The Walking Dead, nonostante la giovane età rappresenta una delle poche espressioni giovanili che, al pari della stessa Beth Greene definitivamente maturata agli occhi del pubblico proprio ad Atlanta, ha messo in evidenza nel corso delle stagioni un’evoluzione della personalità che in questo caso non si è mai del tutto finalizzata.

Proprio l’ipotesi di un Carl Grimes maggiormente protagonista, sotto l’ala di Michonne, potrebbe rappresentare una delle novità della seconda metà di quinta stagione, il tutto tenendo sempre conto delle anticipazioni fornite dallo stesso Andrew Lincoln che pur non fornendo spoiler veri e propri non ha esitato nel definire i prossimi episodi di The Walking Dead come “spaventosi“, lasciando intendere come sia sul lato dell’azione sia dell’analisi introspettiva non mancheranno spunti.


Informazioni su Flavia Montanaro 1094 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi