Zombie che parlano in The Walking Dead 9, ecco la verità

Zombie che parlano in The Walking Dead 9, ecco la verità

Sono tanti i cambiamenti che riguardano The Walking Dead 9 e non si concentrano sull’uscita di scena di Rick Grimes e sull’assenza di Maggie. Nei prossimi episodi i Sopravvissuti incontreranno altri personaggi (oltre a quelli salvati da Judith). In rete e anche nei commenti alla nostra pagina Facebook si è parlato molto degli zombie che parlano. Sapevamo che ci sarebbero state molte novità in questa stagione ma mentre i morti parlano noi siamo rimasti senza parole.

Gli zombie di The Walking Dead 9 non sono più solo morti vaganti ma sembrano organizzati, non si muovono più seguendo solo l’istinto. Sono passati 8 anni e anche loro si sono adattati, o meglio, si sono evoluti, e soprattutto sono la specie dominante visto che hanno superato il numero dei vivi. Tuttavia non avremmo mai immaginato di dover assistere a quelle scene o meglio di dover sentire la loro voce:

«Dove sono?»

«Devono essere vicini»

«Non lasciamoceli sfuggire…»

Ovviamente i lettori del fumetto hanno già capito cosa accadrà mentre chi segue solo la serie TV lo scoprirà a breve: sono arrivati i Sussurratori! La controparte cartacea ha una direzione diversa rispetto a quella televisiva però i Sussurratori erano attesti da anni. Si tratta di una comunità che per sopravvivere alla minaccia dei non morti ha deciso di indossare pelle di zombie per confondere l’odore umano e mimetizzarsi. Anche il modo di comunicare dei Sussurratori è diverso, non devono farsi riconoscere dagli zombie. Per questo sono dei nemici molto pericolosi per i nostri Sopravvissuti e sicuramente il loro arrivo influenzerà la serie e cambierà tutto ancora una volta.


Informazioni su Flavia Montanaro 1219 Articoli
Classe 1985. Appassionata di serie tv. Web editor per una serie di fortunate coincidenze. "Noi non uccidiamo mai chi è vivo". [Rick Grimes]

Commenta per primo

Rispondi